On the…Moto

Per il mondo in moto

STELVIO 1200

with 2 comments

big_guzzi_stelvio_1200_4v_44

Ho scelto questa moto perché è risaputissimo che molti viaggiatori usino una moto simile: la Gs della BMW. Io non credo sarei mai capace di spendere tanti soldi in una moto da “on-off”, anche se, a giudicare dalle diverse recensioni lette qua e la, la BMW ha tutto fuorché la capacità di percorrere sterrati. Le sue caratteristiche sono troppo frenetiche, troppa potenza, troppa ripresa, si rischia di stare la maggior parte del tempo col culo nel fango. La Stelvio invece è una Moto Guzzi. Non credo la proverò mai, credo invece andrò in concessionaria e la comprerò, cosicché una volta che ci sarò sopra, sarà la mia moto.

Dicevo già che di moto ne ho avute parecchie. Ho 25 anni. La malattia mi è venuta a circa 12. Sbavano sull’Aprilia 125 ai tempi, e fino a 18 anni m’immaginavo di tornare a casa da una gita e di ritrovarla in garage con i miei genitori che urlavano: SORPRESA! Non successe mai. Così prima imparai a portare uno Zip Piaggio, poi passai alla cilindrata superiore, un runner 180 4t, infine a 21 anni, consapevole delle mie forze finanziarie, acquistai la mia prima moto: una hornet 600 nera. Amo quella moto, adesso passata a mio fratello. Nonostante la sua puzza di olio bruciato, del suo motore un pò all’antica. Penso non riuscirei mai a venderla. Poi due anni dopo acquistai il sogno di una vita, che da Aprilia era diventato IL cbr 1000 rr. Potenza smisurata. Il mio sogno s’era avverato, eppure sentivo mancava qualcosa. Provai a riempire quel vuoto con una moto guzzi v7. Eccellente nel traffico, minuta quanto basta per svincolare ove ne l’hornet ne il cbr potevano arrivare. Ma non era quello che cercavo. Così, a rischio di rimanere senza un euro, sto cercando di portare nel mio garage la potente Stelvio. E penso sarà lei la moto con più adesivi dietro. Anche se…non vi nascondo che con il cbr sarei capace di arrivare ovunque. D’altronde basti vedere le imprese di tipi quali  Sjaak Lucassen, per dire che nulla, proprio nulla, è impossibile.

Written by Genio C.

agosto 11, 2009 a 18:41

Pubblicato su Moto

Tagged with

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. bellissimo.
    quello e’ il Sogno.
    era il sogno di Capitan America prima che il sangue di due spari non interrompesse la corsa della sua Harley per la strada del mondo.
    ma il Sogno non si interrompe mai e bisogna cercare di viverlo:e allora prendi la Stelvio e vai!
    vai piano pero’che e’ piu’ potente e sanguigna di qualsiasi Bmw di questo mondo.
    e’ un leone fortissimo e ruggente che fa tremare tutto quandosi si muove…e trema anche il tuo cuore anche quando lo guardi.
    anche da fermo.
    ciao alfio

    alfio

    agosto 15, 2009 at 18:41

  2. Grazie Alfio per l’incoraggiamento. In questi due giorni mi sono venuti dei dubbi, sulla Stelvio. Il Gs dalla sua ha 33 litri di autonomia benzina, contro i 18 della Guzzi, che per strada fanno molta differenza.

    genioracer

    agosto 16, 2009 at 18:41


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: